Attività al “Polo toscano” di Capannori

Una giornata per comprendere le potenzialità dell’utilizzo di velicoli a controllo remoto in Toscana e per conoscere le realtà tecnologiche e imprenditoriali del settore. Questo lo scopo dell’evento che si terrà il 16 maggio prossimo presso l’aeroporto di Capannori (LU).

Interverranno costruttori di Rpas e istituzioni per presentare e firmare il protocollo d’intesa per la collaborazione congiunta in progetti di studio, ricerca, innovazione e sperimentazione dei sistemi Apr per impieghi di soccorso pubblico e difesa civile.Partner dell’accordo sono Zefiro, Aeroporto di Capannori, il Dipartimento Nazionale VVF soccorso pubblico e difesa civile (Cnvvf); il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa; il Dipartimento dell’Energia dei sistemi del territorio e delle costruzioni (Destec); Dipartimento di Ingegneria dell’informazione di UniPi, quello di Scienze della terra dell’Università di Firenze e il Dipartimento di Scienze fisiche, della Terra e dell’ambiente dell’Università di Siena. Seguiranno incontri tecnici dedicati alle operazioni con Sapr. Il giorno successivo, sabato 17 alle 9:30 presso l’hangar dell’aeroporto, si terrà la presentazione del corso di formazione “Nuovi orizzonti Nuovi professioni – Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto” Per informazioni: www.zefiroinnovazione.it

banner_corso3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...