AIDroni, l’associazione atterra in Confindustria

Si chiama AIDroni la nuova associazione italiana per operatori di Rpas fondata a Padova – ma con una seconda sede a Potenza – il 20 luglio scorso. L’associazione nasce da una collaborazione con la Fondazione Comunica (www.fondazionecomunica.org), molto attiva nel settore digitale per lo sviluppo delle competenze in questo campo.

L’intento è chiaro: riunire gli operatori per rafforzarne le istanze e sviluppare la filiera produttiva del settore. Ma anche rappresentare chi produce prototipi, coinvolgere gli enti di controllo, le università e i piloti. Ma soprattutto AIDroni vuole collocare il settore Rpas italiano su un più alto piano industriale favorendo l’uso dei sistemi a pilotaggio remoto in contesti nei quali ancora non sono presenti, ma dove porterebbero beneficio.

Presiede l’associazione Luciana De Fino, ex vice presidente di Confindustria della Basilicata e oggi numero due del Comitato nazionale di coordinamento territoriale di Confindustria Servizi Innovativi, nonché rappresentante della Air Drone, azienda potentina specializzata nel monitoraggio ambientale. La prima iniziativa dell’associazione si concretizzerà a ottobre con l’inizio di corsi per chi desidera diventare pilota professionista di Rpas.

confindustria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...