Archivi tag: Assicurazioni e sicurezza dei droni

Controllo del traffico aereo “Unmanned”, la posizione della NASA

Foto courtesy by NASA

Foto courtesy by NASA

Come evolverà l’organizzazione del traffico aereo per permettere l’utilizzo continuativo di Rpas per scopi civili a bassa quota, e come renderlo sicuro anche in ambiente urbanizzato? In un report di “Nasa Facts”, che grazie alla disponibilità dell’Agenzia americana possiamo pubblicare in versione originale, le risposte e una previsione di quanto avverrà nei prossimi anni, con la creazione di un sistema UTM (Unmanned Traffic Management) diviso in quattro categorie secondo le prestazioni dei droni utilizzati. Un impianto organizzativo che gli Usa vogliono entro il 2019, e che porterà i costruttori a dover equipaggiare i mezzi con sistemi “minimi” decisi a priori. Come sugli aeromobili.

Il documento è scaricabile qui: UAS_Tfc_Mgmnt_NASA

 

Non perdete i nostri convegni

Segnate sul calendario le date del 24 e 25 ottobre, perché a Dronitaly (Centro Congressi NH Milanofiori, Assago), il programma di convegni, seminari e workshop si arricchisce ogni giorno di più.

Da parte di aziende, costruttori e operatori c’è grande attesa per il convegno nazionale organizzato da Dronitaly con ENAV (patrocinatore della manifestazione) e ENAC, dedicato a

Sviluppi e criticità sull’attuazione del Regolamento ENAC per gli Rpas a sei mesi dall’entrata in vigore.

Per quanto riguarda il delicato aromento della sicurezza, la Fondazione 8 ottobre 2001, associazione che fa della sicurezza nel volo l’obiettivo della propria missione, organizzerà il convegno dal titolo:

La cultura della Safety nell’utilizzo dei droni: necessità o opzione?

Un’occasione per diffondere la conoscenza dei criteri fondamentali della sicurezza tra costruttori, operatori e utenti di sistemi aerei a pilotaggio remoto.

L’impiego dei droni per il rilievo e la salvaguardia dei beni culturali e del territorio

è invece il titolo del convegno organizzato in collaborazione con la Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia (Sifet). L’obiettivo è mettere in evidenza le potenzialità dei droni per le professioni legate alla tutela e al rilievo del patrimonio italiano.

Volare assicurati sarà quindi il tema del convegno organizzato dalla rivista di settore Dronezine, per trattare di rischi, costi delle polizze e requisiti dei contraenti in un settore in cui, finora, solo pochi grandi gruppi assicurativi sono riusciti a entrare parzialmente in azione. Accanto alla responsabilità civile (RC) verso terzi sono infatti molte le problematiche aperte, tra cui i danni al mezzo e alla sensoristica di bordo: nel convegno si toccheranno tutti gli aspetti normativi, legali e contrattuali legati all’assicurazione dei SAPR professionali.